Le canzoni dei Pink Floyd

Risultati immagini per Pink Floyd- immagini

da “ATOM HEART MOTHER” (Harvest – 1970)

Fat Old Sun     

When that fat old sun in the sky is falling
Summer evenin’ birds are calling
Summer’s thunder time of year
The sound of music in my ears

Distant bells
New mown grass smells so swee
By the river holding hands
Roll me up and lay me down

And if you see
Don’t make a sound
Pick your feet up off the ground
And if you hear as the warm night falls
The silver sound from a time so strange
Sing to me
Sing to me

When that fat old sun in the sky is falling
Summer evenin’ birds are calling
Children’s laughter in my ears
The last sunlight disappears

And if you see
Don’t make a sound
Pick your feet up off the ground
And if you hear as the warm night falls

The silver sound from a time so strange
Sing to me
Sing to me
When that fat old sun in the sky is…

Vecchio grasso sole

Quando il vecchio grasso sole  tramonta in cielo
Gli uccelli del crepuscolo estivo chiaman
Il rombo dell’estate nel tempo degli anni
Il suono della musica nelle mie orecchie
Campane in lontananza, l’erba tagliata di fresco
Ha un profumo così dolce
Presso il fiume tenendoci per mano
Arrotolami e stendimi

E se ti siedi, non fare rumore
Solleva i piedi dal terreno
E se, mentre cala la notte tiepida, senti
La melodia argentea d’un tempo misterioso
Canta per me, canta per me

Quando il vecchio sole panciuto tramonta in cielo
Gli uccelli del crepuscolo estivo chiamano
Risa di bambini mi risuonano nelle orecchie
L’ultima luce del sole svanisce

E se ti siedi, non fare rumore
Solleva i piedi dal terreno
E se, mentre cala la notte tiepida, senti
La melodia argentea d’un tempo misterioso
Canta per me, canta per me

Quando il vecchio sole panciuto tramonta in cielo.. 

Da “THE DARK SIDE OF THE MOON” (Harvest – 1973)

Breathe

Breathe , breathe in the air
Don’t be afraid to care
Leave but don’t leave me
Look around and choose your own ground
For long you live and high you fly
And smiles you’ll give and tears you cry
And all you touch and all you see
Is all your life will ever be

Run rabbit run
Dig that hole,forget the sun
And when at last the work is done
Don’t sit down it’s time to start another one
For long you live and high you fly
But only if you ride the tide
And balanced on the biggest wave
You race towards an early grave

Respira

Respira, respira nell’aria
Non aver paura di amare
Parti, ma non lasciarmi
Guardati attorno, scegli il tuo terreno
Per quanto tu possa vivere e volare in alto
E i sorrisi che donerai e le lacrime che verserai
E tutto ciò che tocchi e tutto ciò che vedi
È tutto ciò che la tua vita sarà mai

Corri, coniglio corri
Scava quella buca, dimenticati il sole
E quando alla fine il lavoro è finito
Non sederti, è il momento di scavarne un’altra.
Per quanto tu possa vivere e volare in alto
Ma solo se cavalcherai l’onda
E in equilibrio sull’onda più grande
Corri verso una tomba precoce

Brain Damage

The lunatic is on the grass
The lunatic is on the grass
Remembering games and daysy chains and laughs
Got to keep the loonies on the path

The lunatic is in the hall
The lunatics are in my hall
The paper holds their folded faces to the floor
And every day the paper boy brings more

And if the dam breaks open many years too soon
And if there is no room upon the hill
And if your head explodes with dark forbodings too
I’ll see you on the dark side of the moon

The lunatic is in my head
The lunatic is in my head
You raise the blade,
you make the change

You re-arrange me’till i’m sane
You lock the door
And throw away the key
There’s someone in my head but it’s not me

And if the cloud bursts, thunder in your ear
You shout and no one seems to hear
And if the band yuor’e in starts playing different tunes
I’ll see you on the dark side of the moon

Danno Celebrale

Il pazzo è sull’erba
Il pazzo è sull’erba
Ricordando giochi e ghirlande di margherite e risate
Bisogna tenere i matti in rigaIl pazzo è nella sala
I pazzi sono nella mia sala
Il giornale tiene i loro volti piegati sul pavimento
E ogni giorno lo strillone ne porta degli altriE se la diga si squarciasse molto prima del previsto
E se non ci fosse posto sopra la collina
E se anche la tua testa esplodesse di oscuri presagi
Ci incontreremo sul lato oscuro della lunaIl pazzo è nella mia testa
Il pazzo è nella mia testa
Tu impugni la lama, tu cambi le cose
Tu mi rivolterai fino a che non sarò sano
Tu chiudi la porta
E getti via la chiave
C’è qualcuno nella mia testa ma non sono ioE se la nuvola esplode, tuona nelle tue orecchie
Tu gridi e nessuno sembra udirti
E se la tua band comincia a suonare canzoni diverse
Ci incontreremo sul lato oscuro della luna

da “WISH YOU WERE HERE” (Harvest – 1975)

Wish you Were Here

So, so you think you can tell
Heaven from Hell,
blue skies from pain.
Can you tell a green field
from a cold steel rail?
A smile from a veil?
Do you think you can tell?

And did they get you trade
your heroes for ghosts?
Hot ashes for trees?
Hot air for a cool breeze?
Cold comfort for change?

And did you exchange a walk on part in the war
for a lead role in a cage?How I wish, how I wish you were here
We’re just two lost souls swimming in a fish bowl,
year after year,
running over the same old ground.
What have we found?
The same old fears,
wish you were here.

Vorrei che tu fossi qui

Così, così pensi di poter distinguere
il paradiso dall’inferno?
Cieli blu dal dolore?
Puoi distinguere un campo verde
da un freddo binario d’acciaio?
Un sorriso da un velo?
Pensi di essere capace di distinguerli?

E ti hanno portato a barattare
i tuoi eroi con dei fantasmi?
Ceneri roventi per degli alberi?
Aria bollente con una fresca brezza?
Una magra consolazione per il cambiamento?
E hai scambiato una parte da comparsa in guerra
con un ruolo di comando in gabbia?

Come vorrei, come vorrei che tu fossi qui.
Siamo solo due anime perse che nuotano in una boccia per i pesci.
Anno dopo anno,
correndo sempre sul solito terreno,
cosa abbiamo trovato?
Le stesse vecchie paure.
Vorrei che tu fossi qui.

Discografia

Album in studio

  • 1967 – The Piper at the Gates of Dawn
  • 1968 – A Saucerful of Secrets
  • 1969 – More
  • 1969 – Ummagumma (secondo disco)
  • 1970 – Atom Heart Mother
  • 1971 – Meddle
  • 1972 – Obscured by Clouds
  • 1973 – The Dark Side of the Moon
  • 1975 – Wish You Were Here
  • 1977 – Animals
  • 1979 – The Wall
  • 1983 – The Final Cut
  • 1987 – A Momentary Lapse of Reason
  • 1994 – The Division Bell
  • 2014 – The Endless River

Album dal vivo

  • 1969 – Ummagumma (primo disco)
  • 1988 – Delicate Sound of Thunder
  • 1995 – Pulse
  • 2000 – Is There Anybody Out There?: The Wall Live 1980-1981

Raccolte

  • 1970 – The Best of the Pink Floyd
  • 1971 – Relics
  • 1974 – Masters of Rock
  • 1974 – A Nice Pair
  • 1981 – A Collection of Great Dance Songs
  • 1983 – Works
  • 1997 – 1967: The First Three Singles
  • 2001 – Echoes: The Best of Pink Floyd
  • 2011 – A Foot in the Door: The Best of Pink Floyd
  • 2016 – Cre/ation – The Early Years 1967-1972
  • 2019 – The Later Years 1987-2019


Categorie:Q13- Le canzoni dei Pink Floyd

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

LINGUE, STORIA E CIVILTA' / LANGUAGES, HISTORY AND CIVILIZATION / ЯЗЫКИ, ИСТОРИЯ И ЦИВИЛИЗАЦИЯ

Sito di Lingue e Letterature comparate / Site of Comparative Languages ​​and Cultures

ANTONIO DE LISA- OPERE LETTERARIE - LITERARY TEXTS

Poesia - Narrativa - Scritti di viaggio - Teatro / Poetry - Fiction - Travel writings - Theater

- ANTONIO DE LISA (ADEL) - PITTURA, GRAFICA, SCULTURA / PAINTING, GRAPHICS, SCULPTURE

Studio Polimaterico Blu- Arte / Polymaterial Study of Art

ORIENTALIA - ARTE STORIA ARCHEOLOGIA / ART HISTORY ARCHEOLOGY

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

STORIA E REALTA' - HISTORY AND REALITY

POLITICA/POLITICS - SOCIETA'/SOCIETY- ECONOMIA/ECONOMY - CULTURA/CULTURE

LOST ORPHEUS TEATRO

LOST ORPHEUS THEATRE

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus - Online Journal

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - WORK IN PROGRESS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry - Théâtre Arts Musique Poésie

IN POESIA - FENOMENOLOGIA DELLA LETTERATURA

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: